giovedì 17 febbraio 2011

Il Metodo Scientifico

Il significato fisico di una teoria è strettamente correlato al metodo scientifico che, ricordiamo, è così definito (vedi Wikipedia):

"Il metodo scientifico è la modalità tipica con cui la scienza procede per raggiungere una conoscenza della realtà oggettiva, affidabile, verificabile e condivisibile. Esso consiste, da una parte, nella raccolta di evidenza empirica e misurabile attraverso l'osservazione e l'esperimento; dall'altra, nella formulazione di ipotesi e teorie da sottoporre nuovamente al vaglio dell'esperimento.

Esso è stato applicato e codificato da Galileo Galilei nella prima metà del XVII secolo. Precedentemente l'indagine della natura consisteva nell'adozione di teorie che spiegassero i fenomeni naturali senza che fosse necessaria una verifica sperimentale delle teorie stesse che venivano considerate vere in base al principio di autorità.

Il metodo sperimentale moderno richiede, invece, che le teorie fisiche debbano fondarsi sull'osservazione dei fenomeni naturali, debbano essere formulate come relazioni matematiche e che debbano essere messe alla prova tramite esperimenti".

Perciò come prima e importante conclusione di questo nostro percorso, possiamo di certo affermare che una teoria scientifica acquista significato fisico se, in particolare, può essere messa alla prova attraverso l'osservazione e la verifica sperimentale (secondo il metodo scientifico).
Nota: nel post "Ma cosa significa Misurare?" introdurremo invece il processo fisico della misurazione.

Nessun commento:

Posta un commento